Vedemecum anti truffa


Accorgimenti e consigli alle persone anziane per non

 diventare vittime designate di criminali senza scrupoli

  1. Per strada, a bordo dei mezzi di trasporto urbani, se fingono di conoscervi, facendo riferimento a particolari od episodi della vostra vita, o di vostri parenti, anche se si esprimono in perfetto dialetto ascolano, non accordate la vostra fiducia , allontanatevi, affermando che un vostro parente vi sta attendendo. Evitate di portare borse o borsette in spalla, sono facili da strappare e il portafoglio deve essere portato nelle tasche anteriori. 
  2. Evitate di essere coinvolti in situazioni create da giovani, con simulazione di giochi, che tendono a trasformarvi in preda (tipico il lancio di uova ed il gioco con i cartoni, ove lo sconosciuto vi si avvicina nascondendo le mani dietro dei cartoni od altre barriere) 
  3. Non avere il timore di dire di no; non avere paura di fare brutta figura e passare per maleducato. Durante la spesa non lasciare incustodita la borsa nel carrello del supermercato; identico comportamento se fate visita ad un vostro caro al cimitero non abbandonate la borsa per andare a prendere l’acqua per i fiori. 
  4. Se si subisce un tentativo di furto e truffa sporgere sempre e comunque denuncia, anche contro ignoti. La denuncia servirà a proteggere voi ed altri che in futuro potranno essere raggirati come voi. 
  5. Prima di aprire la propria porta di casa guardare attraverso lo spioncino e se non si riesce a capire chi è, invitare lo sconosciuto a lasciare una missiva nella buca delle lettere, ricordandosi di togliere la posta anche in periodo di assenza dalla propria abitazione. 
  6. Non tenere in casa grosse somme di denaro, separando i contanti dalla carta di credito e dai documenti. Utilizzare i servizi forniti dalle Poste Italiane o dalle Banche. 
  7. Non aprire la porta a persone sconosciute anche se si qualificano come Funzionari od Ispettori (ENEL,GAS, INPS, Poste Italiane, Banche); diffidate, anche se muniti di tesserino di riconoscimento od in divisa. I veri Funzionari si annunciano con telefonate e lettere, fornendo i dati del loro datore di lavoro, il quale potrà essere contattato per una verifica. 
  8. Non donare denaro a chi lo richiedesse passando casa per casa od a qualcuno incontrato per strada. Le offerte vanno fatte di persona a chi ne ha bisogno con i servizi appositi.