CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTI-INFLUENZALE

Nella prossima stagione non sarà possibile escludere la contemporanea presenza di virus influenzali e virus SARS-COV.2; quindi, al fine di semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti, si ribadisce l’importanza della vaccinazione anti-influenzale. In particolare la vaccinazione sarà offerta attivamente e gratuitamente ai soggetti con età maggiore od uguale ai 60 anni.

La vaccinazione anti-influenzale sarà effettuata principalmente dai Medici di assistenza primaria ai loro assistiti; tuttavia, al fine di ottenere la maggiore disponibilità possibile di vaccinazione alle sole persone di atà maggiore od uguale ai 60 anni un Medico ed un Infermiere del Distretto saranno presenti presso il Palazzo Comunale.

ORDINANZA REGIONE PIEMONTE 23 ottobre 2020 e modello autocertificazione.

Da lunedì 26 ottobre e fino al 13 novembre 2020 saranno vietati in tutto il Piemonte gli spostamenti dalle 23 alle 5 del mattino dopo. Faranno eccezione comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità e urgenza, motivi di salute oppure il rientro a casa o presso la propria dimora, che dovranno essere certificate con una autodichiarazione.

A stabilirlo è l’ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza d’intesa con il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi della pandemia.

AGGIORNAMENTO PANDEMIA DA COVID-19 – Comunicazioni del Sindaco – 11 Ottobre 2020.

Covid 19 – Raccomandazione.

I dati che registrano i contagi sul nostro territorio comunale hanno subito una rapida un’impennata; il portale della piattaforma Covid della Regione Piemonte ne indica ora 5 ed è inevitabile richiamare tutti alla massima attenzione.

Rimando quindi alla mai cessata raccomandazione sostenuta con un’ordinanza comunale ad utilizzare tutti gli appropriati accorgimenti per scongiurare il dilagare del virus; si tratta di usare con continuità semplici misure precauzionali (indossare correttamente la mascherina, igienizzare spesso le mani, mantenere le distanze interpersonali, evitare affollamenti come da disposizioni ministeriali) per evitare il ripetersi di quanto avvenuto nei mesi scorsi.

Grazie per la collaborazione.

Pino Coco